Nell’ambito del progetto True Italian Taste Europe, si sono svolti a Bari due giornate di incontri organizzati da Assocamerestero in collaborazione con Unioncamere Puglia, all’insegna del business agroalimentare: si sono realizzati circa 300 appuntamenti B2B tra imprese locali e buyer esteri selezionati dalle Camere di Commercio Italiane all’Estero di Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Svizzera.

Oltre 60 aziende pugliesi del settore food (olio extravergine di oliva, caffè, prodotti da forno, pasta, formaggi, conserve e sughi) hanno verificato le possibilità di export in Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Svizzera – tra le prime destinazioni per i prodotti alimentari italiani - grazie agli incontri d’affari con 12 importatori e distributori operanti nelle filiere del retail, ingrosso, e-commerce e ho.re.ca. per prodotti di media e alta gamma.

"L'agroalimentare è un comparto in Puglia che dà lavoro a 32mila persone - dice Luigi Triggiani, Segretario Generale di Unioncamere Puglia - e conta complessivamente 5.931 industrie di trasformazione e di produzione di bevande, 20 Dop e Igp. Sono tutte imprese proiettate sui mercati esteri, con le necessarie certificazioni. L’incontro di Bari offre un’occasione importante, soprattutto per le piccole imprese, di fare conoscere nuovi mercati o consolidare la propria presenza".

Un assaggio di rassegna stampa su questo evento di True Italian Taste Europe:

aise.it_20181024_True Italian Taste Europe: “Assocamerestero: agenda europea per l’agroalimentare pugliese con il progetto True Italian Taste”

firstonline.it_20181024_True Italian Taste Europe: “True Italian Taste, campagna contro l’Italian sounding

aise.it_20181026_True Italian Taste Europe: “Assocamerestero: un’agenda europea per l’agroalimentare pugliese con il progetto "True Italian Taste"

efanews.eu_20181026_True Italian Taste Europe: “Agroalimentare pugliese: incontri con 300 buyer”